Ciliegie proprietà e benefici

Pubblicato il da Viale dei Pensieri 11

Ciliegie proprietà e benefici

La Ciliegia, Cerasus dal latino, Kerasos dal greco, è indubbiamente uno dei frutti più amati fra tutti. Se dovessimo stilare una classifica dei preferiti sia di grandi che di piccini, sicuramente si piazzerebbe ai vertici della top ten.

E' il frutto del Prunus Avium, albero appartenente al genere rosacee, matura tra maggio e giugno e ci offre due varietà, le duracine (più sode e croccanti) e le tenerine (polpa più tenera). 

Dal Prunus Cerasus otteniamo, invece, le varietà amarena, visciole e marasche.

L'italia è il primo produttore in Europa di ciliegie.

Il nostro paese oltre alle più diffuse, tra cui Duroni, Ferrovia, Marca, Anella, Nero e Bigarreau, vanta varietà singolari e pregiate come le ciliegie IGP di Marostica, le Morette di Vignola, purtroppo quasi scomparse, il Graffione bianco, dal singolare colore chiaro, e le Del Monte, coltivate in zona Vesuvio.

 

Ciliegie proprietà e benefici

Altro paese famoso per i ciliegi è il Giappone, dove è molto diffuso il genere Prunus Serrulata la cui fioritura offre uno spettacolo, detto hanami, letteralmente tradotto "guardare i fiori", talmente affascinante da attirare visitatori da tutto il mondo.

Le ciliegie, è certo, sono un frutto dolce, succulento e seducente, ma non tutti sanno che oltre ad essere belle e buone sono anche interessantissime per le loro numerose proprietà.

E' un frutto composto per l'80% di acqua, sazia e disseta, depura, disintossica e ha anche un buon effetto diuretico e lassativo. 

E' un frutto consigliato a chi sta affrontando cure dimagranti, poiché il contenuto di zuccheri è moderato e l'apporto calorico relativamente basso: 100 gr di polpa di ciliegie equivalgono a circa 40 calorie ( che possono variare a  seconda della varietà, ma comunque sempre molto limitate rispetto ad altro tipo di frutta).

Lo zucchero in esse contenuto, il levulosio o fruttosio, in molti casi (sempre previo consulto medico) è concesso anche ai diabetici. 

Sono fonte di Vitamine A, C e del gruppo B, che in combinazione con altri elementi di cui sono ricche, i flavonoidi, stimolano la produzione di collagene e, dunque, a favore della bellezza della nostra pelle. 

Ciliegie proprietà e benefici

Apprezzate anche per il loro notevole contenuto di potenti antiossidanti, le antocianine, capaci di offrire una forte azione di contrasto ai radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento cutaneo.

Ricche di sali minerali, tra cui magnesio, potassio, ferro, calcio e zolfo e di oligoelementi importanti come zinco, rame, cobalto e manganese. 

Contengono anche un'importante fonte di melatonin naturale, sostanza che nel nostro organismo regola il ciclo sonno-veglia, e che si è dimostrata benefica nella prevenzione di tumori e in tutte le malattie cardiovascolari e degenerative.

In cucina le ciliegie vengono largamente usate nella preparazione di dolci, marmellate,  canditi, sciroppi, liquori, e messe sotto spirito, ma il loro impiego non si limita alla preparazione di ricette dolci, bensì si accompagnano bene a qualsiasi tipo di carne, diventando un complemento sia per salse che di contorno.

I peduncoli vengono utilizzati per la preparazione di infusi ad azione diuretica.

Con i noccioli si può realizzare il "baule asciutto", ovvero il cuscino di noccioli di ciliegia, da sempre utilizzato nelle zone alpine. Questo cuscino, una volta riscaldato (in forno tradiz. a 150° per 5-6 minuti o nel microonde per 2 minuti), rilascia un calore secco capace di dare sollievo in caso di dolori cervicali, articolari, torcicollo, geloni e coliche addominali. Altresì è utile per procurarsi tepore nei periodi freddi dell'anno.  Può essere tranquillamente usato anche da bambini e neonati in quanto non produce scottature o bruciature. Messo a refrigerare nel freezer può essere usato su contusioni, dolori muscolari, distorsioni, per alleviare il caldo e in caso di insolazioni.

Un frutto che, viste le numerose virtù, si dimostra salutare e benefico, per cui approfittiamo finché si trova fresco e, preferibilmente, biologico!

Con le ciliegie acquistate dal mio contadino di fiducia ho realizzato l'acqua dissetante e spezzafame "Chia Fresca alle Ciliegie" e la "Torta soffice alle Ciliegie", a breve le ricette, stay tuned!

Condividi post

Repost 0

Commenta il post

Giovanna LB 06/09/2015 08:31

Adoro le ciliege e quando è il periodo faccio una grande scorpacciata! :) Non sapevo avessero tutte queste caratteristiche, grazie per le informazioni utili. :)

Teresa 06/08/2015 10:36

Adoro le ciliegie ne faccio scorpacciate (....imbarazzanti :D!) Ma ora ho la scusa buona per dichiarare che lo faccio per la mia salute :) ...! Grazie

Lucia Luciani 06/07/2015 23:26

Amo le ciliegie, ho la fortuna di poter accedere a qualche albero di duroni a mio totale piacimento quindi puoi immaginare le scorpacciate!! Non conoscevo tutte queste virtù e proprietà, e ora le amo ancora di più!

mary laury 06/07/2015 18:53

Il detto una ciliegia tira l'altra è vero, quando si inizia non si vorrebbe mai smettere. Conosco le virtù delle ciliegie e soprattutto l'azione diuretica, ma non conoscevo tutte le varietà, ora starò attenta ai vari tipi quando le comprerò

Denise 06/07/2015 16:27

Bene a sapersi che le ciliegie hanno tutte queste virtù, le mangerò con tanta più golosità!

Linda 06/07/2015 08:44

Mentre leggevo pensavo proprio ai peduncoli, dicendo fra me e me "adesso la sorprendo consigliandole di usarli per una tisana detossinante e anticellulite" e, invece... già lo sapevi! le adoro, e tentai anche di piantare un albero in giardino ma, purtroppo, la natura del terreno non ne favorì lo sviluppo e morì dopo soloi due anni... piansi, credimi.

monica murru 06/06/2015 17:54

Adoro le ciliegie, proprio ieri mio marito me ne ha portato due chili prese da un contadino di Burcei,paese della Sardegna, e ne ho mangiato già tantissime anche stamattina al mare! Io poi utilizzo da anni ormai i cuscinetti di semi di ciliegie che messi in frezzer sono utili da usare al posto della borsa del ghiaccio quando si ha la febbre. Per il bambino lo uso tanto così perche' fa' scendere la febbre senza fare male come il ghiaccio freddo in testa. Lo uso però io anche riscaldato nel microonde d'inverno quando ho i piedi freddi, insomma un frutto davvero utile e sano dalla polpa al seme!

Viale dei Pensieri 11 06/06/2015 19:39

Ecco che si scopre anche che è più consigliabile della borsa del ghiaccio per far scendere la febbre al bambino, terrò a mente!

Selis 06/06/2015 16:59

Se tu sapessi quante ciliege io sia capace di mangiare, rideresti di me...ed il bello è che non le mangio in nessun altro modo (nello yogurt, nei dolci, nelle marmellate...)....ma quintali di ceraselle "nature"!!!

Viale dei Pensieri 11 06/06/2015 19:36

No, carissima, non riderei di te, mi metterei a mangiare ciliegie i sieme a te :p